Zenzero, la spezia dell’energia e della vitalità!

Immediatamente riconoscibile per il suo gusto forte, aromatico e rinfrescante, lo zenzero è una radice straordinaria, le cui proprietà sono note da secoli soprattutto in Estremo Oriente. A dire il vero durante l’antichità fu notevolmente apprezzato in Europa anche dai romani e fino al Medioevo. Successivamente cadde in disuso soprattutto in cucina, per poi ritornare ad essere impiegato di nuovo nella cucina occidentale solo da pochi anni.

Lo zenzero (Zingiber officinale) è una pianta erbacea perenne simile alla canna, alta fino ad un metro, con rizoma bulboso digitato, nodoso, di colore variabile tra il marrone scuro e il marrone chiaro. Contiene olio essenziale, gingerina, zingerone, resine e mucillagini, che conferiscono alla radice le sue proprietà medicinali.

Ricca di antiossidanti – alcuni pare che abbiano anche degli effetti per ridurre il rischio del cancro – la radice di zenzero è nota per le sue proprietà anti-infiammatorie, digestive e di controllo dei grassi. Inoltre, è ricco di vitamine come la B5 e la B6, di calcio, di potassio, di manganese, di ferro e di magnesio.

Zenzero

Il suo impiego è tuttavia più evidente nelle diete per perdere peso, così come dimostra uno studio realizzato dall’Institute of Human Nutrition della Columbia University: la sostanza sarebbe in grado di limitare lo stimolo della fame, facilitando così un’alimentazione a regime calorico ridotto. Il tutto è possibile grazie alla reazione termica che genera dall’assunzione del cibo: il senso di sazietà sopraggiungerà a porzioni più ridotte del normale e, fatto questo non da poco, la radice agirà in modo efficace per sciogliere i grassi.  Lo zenzero ha soltanto 80 calorie per etto, quindi si tratta di meno di una caloria ogni singolo grammo

Lo zenzero è famoso per la sua capacità di riscaldare il corpo grazie alla sua azione diaforetica («che fa sudare»). Pertanto è da preferirsi nella stagione fredda: si utilizza infatti in caso di raffreddore e di influenza. È uno stimolante generale ed un efficace ricostituente conosciuto da molto tempo dalla farmacopea cinese per lottare contro l’affaticamento, l’astenia e l’impotenza: un efficace tonico yang, che rafforza l’energia, dà calore e vitalità. L’utilizzo di zenzero fresco o essiccato nell’alimentazione può essere di grande aiuto nella stagione fredda per riscaldarci, per eliminare rapidamente forme influenzali iniziali, per migliorare il tono dell’energia, la digestione e l’evacuazione impedendo l’accumulo di tossine che poi si ripercuote sullo stato generale fino a produrre manifestazioni patologiche.

Qui sotto vi proponiamo una ricetta per apprezzare tutto l’aroma inconfondibile dello zenzero in abbinamento al seitan BioAppetì

Ricetta Seitan allo zenzero

Ricetta Seitan allo zenzero

Seitan con prugne e zenzero

Ricetta Seitan con prugne e zenzero

Newsletter

newsletter

FACEBOOK

Tortino di avena, tofu e porri con salsa al curry
commenti   apr 14, 2016

Tortino di avena, tofu e porri con salsa al curry

Un piatto unico gustoso e saziante, la pietanza che ci vuole per un pranzo a lavoro o per un pic nic primaverile. Il tortino salato di Elena è ricco di...
banner_blog_ebook

Seguici su Google +


banner_blog_ebook

Search