BioAppetì in cucina posted by

Sformato di tofu e spinaci

Ho cercato di esaltare la dolcezza degli spinaci, il tofu si trasforma in un involucro sfizioso, gli sformati soddisfano gli occhi e il palato.
Delicati, gustosi, invintanti, piccoli sformati di Tofu e spinaci.


SFORMATO DI TOFU E SPINACI2 001

Ingredienti per gli sformatini:
500 gr. di tofu al naturale
89/100 gr. di spinaci freschi (peso al netto)
zenzero fresco q.b.
sale integrale dolce di Romagna
coriandolo in polvere
50 gr. di farina di riso integrale bio
olio extravergine d’oliva

Ingredienti per la salsa:
250 gr. di latte di riso
250 ml. d’acqua
40 gr. di farina di riso integrale
zenzero fresco q.b.
2/3 di spinaci tritati
noce moscata
sale integrale dolce di Romagna q.b.
olio extravergine d’oliva

 

Procedimento:
Lavare accuratamente gli spinaci, asciugarli e selezionare le foglie più tenere scartando i gambi, che potrete utilizzare in un passato.
Nel robot da cucina tritare gli spinaci, tenerli da parte.
Inserire nel robot il tofu a pezzetti e lo zenzero fresco a fettine (circa 1 cm. quadrato), tritare, aggiungere 1/3 circa degli spinaci, la farina di riso, un pizzico di coriandolo in polvere e poco sale integrale.
Tritare, ogni tanto con la spatola rimuovere il tofu dal fondo del robot per amalgamarlo al meglio, assaggiare, se necessario aggiustare di sapore.
Tritare sino ad ottenere un composto compatto e morbido, aggiungere un cucchiaio di olio extravergine d’oliva ed amalgamare.
Il composto sarà modellabile e plasmabile.
Oliare leggermente gli stampini scelti, (nel mio caso piccoli stampini in silicone) riempirli con il composto, compattarlo e livellarlo. Con questa dose ho ottenuto 6 sformatini.
Posizionare gli stampini su una teglia da forno e cuocerli in forno caldo a 180° per 20 min. circa. Con delicatezza estrarre gli sformati dallo stampo, adagiarli su una teglia preventivamente foderata con carta forno e proseguire la cottura per altri 5 minuti: si doreranno uniformemente.
Questa operazione si può effettuare poco prima di servire in tavola, gli sformatini si conservano in frigorifero senza problemi.
La salsa è una “besciamella” leggera e delicata; in una casseruola riunire la farina di riso, l’acqua e il latte di riso, aggiungere poco zenzero a fettine, amalgamare con una frusta e far cuocere a fuoco basso.
Appena inizia ad addensare frullare finemente, lo zenzero deve “scomparire”, aggiungere gli spinaci trattenuti, rimettere sul fuoco e continuare la cottura. Assaggiare, salare e insaporire con la noce moscata.
Cuocere per almeno 10 minuti mescolando continuamente, se dovesse essere troppo densa allungarla aggiungendo poca acqua.
A fine cottura aggiungere un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, amalgamare e ritirare in un contenitore adatto alla conservazione.
Per servire distribuire un mestolino di salsa sul fondo del piatto e adagiare lo sformatino caldo al centro.
SFORMATO DI TOFU E SPINACI2 023
Un piatto gustoso e scenografico, lo sformatino caldo accompagnato da una morbida salsina agli spinaci.
SFORMATO DI TOFU E SPINACI2 072Il delicato sapore degli spinaci rende questi sformatini unici.

 

Newsletter

newsletter

FACEBOOK

Tortino di avena, tofu e porri con salsa al curry
commenti   apr 14, 2016

Tortino di avena, tofu e porri con salsa al curry

Un piatto unico gustoso e saziante, la pietanza che ci vuole per un pranzo a lavoro o per un pic nic primaverile. Il tortino salato di Elena è ricco di...
banner_blog_ebook

Seguici su Google +


banner_blog_ebook

Search