BioAppetì in cucina posted by

Il polpettone e le cipolline

Il piatto della tradizione, nato per riciclare gli avanzi di casa, si è sempre confezionato riunendo vari ingredienti, speziando e insaporendo.
Era il piatto che faceva casa, ogni volta diverso, ma otteneva l’approvazione di tutti i componenti della famiglia.
Ho voluto ricreare il piatto di casa, la preparazione che scalda il cuore, che ti soddisfa….
Non ho utilizzato avanzi, ho proprio pensato ad una preparazione ricca  e nutriente.
Il seitan viene amalgamato, impastato e si trasforma nel magico polpettone.
Ho accompagnato questo gustosissimo polpettone con un’altra preparazione povera, le cipolline caramellate. L’accostamento è perfetto….

polpettone-041

Ingredienti per il polpettone:
1 confezione da 250 g di Seitan al naturale BioAppetì
80 g di farina di lenticchie
2 carote di circa 200 g
Salsa di soia (tamari) q.b.
1 cm circa di zenzero fresco grattugiato
sale blu di Persia q.b.
olio extravergine d’oliva

Ingredienti per le cipolline caramellate:
500 g circa di cipolline
2 cucchiai di acidulato di umeboshi
1 cucchiaio scarso di salsa di soia (tamari)
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino di malto di riso
alghe arame (saltate in padella e insaporite con tamari)
prezzemolo tritato

Procedimento:
Lavare le carote e cuocerle a vapore.
In un robot da cucina tritare due fette di seitan senza sminuzzarlo troppo.
Estrarle e tenerle da parte.

polpettone-006

Inserire nel robot altre due fette di seitan, la farina di lenticchie, le carote e tritare. Salare leggermente, unire lo zenzero grattugiato, la salsa di soia e tritare nuovamente:  si deve ottenere un composto ben amalgamato, il seitan sarà molto più fine del precedente.
Assaggiare ed eventualmente aggiustare di sapore.
Versare l’impasto in una ciotola, unire il seitan tritato grossolanamente e amalgamare il tutto.

polpettone-002

Aiutarsi con le mani, il composto sarà leggermente friabile e umido, ma si compatterà durante la cottura.
Spennellare la superficie di un foglio di carta forno con una soluzione di olio extravergine d’oliva e salsa di soia.
Posizionare sulla carta il polpettone, spennellare con la stessa soluzione anche la superficie della pietanza, avvolgere completamente nella carta chiudere a caramella.
Ricoprire la carta forno con un foglio di alluminio, chiuderlo a caramella bloccando la carta forno.

polpettone-029

Cuocere per 30 min a 180° in forno caldo.
Sfornare, rimuovere la carta, spennellarlo con altra soluzione di olio e salsa di soia e proseguire la cottura per altri 10 min. si formerà una deliziosa crosticina. Controllare che non si colori troppo.
Mentre il polpettone cuoce in forno si può procedere alla preparazione delle cipolline.

polpettone-048

Per agevolarmi e non piangere durante la pulizia delle cipolline, le ho lavate accuratamente con la loro buccia e le ho cotte a vapore. Sbucciarle diventa uno scherzo….. e non si piange più.
In una padella antiaderente versare le cipolline, se sono ancora leggermente al dente, versare un goccio d’acqua, coprire e cuocere per qualche minuto.
In una ciotola miscelare l’acidulato umeboshi, la salsa di soia, l’olio extravergine d’oliva, il malto di riso, versare il tutto sulle cipolline, alzare leggermente la fiamma e far ridurre e caramellare la salsa.

polpettone-078

A fine cottura aggiungere l’alga arame (quando la preparo abbondo e la conservo in frigorifero per avere sempre la mia scorta di arame pronta), e una spolverata di prezzemolo fresco tritato. Servire le fette di polpettone accompagnate da queste deliziose Cipolline caramellate:  il piatto povero si trasforma in una piatto da grandi occasioni!!!!

polpettone-080

Newsletter

newsletter

FACEBOOK

Tortino di avena, tofu e porri con salsa al curry
commenti   apr 14, 2016

Tortino di avena, tofu e porri con salsa al curry

Un piatto unico gustoso e saziante, la pietanza che ci vuole per un pranzo a lavoro o per un pic nic primaverile. Il tortino salato di Elena è ricco di...
banner_blog_ebook

Seguici su Google +


banner_blog_ebook

Search